mail unicampaniaunicampania webcerca

    Avviso per gli studenti della Magistrale interessati all’anticipo della pratica forense

    A seguito delle richieste avanzate dagli studenti, presentate sia attraverso i rappresentanti sia direttamente, il Consiglio del Corso di Studio Magistrale in Giurisprudenza nella riunione del 29 aprile 2019 ha modificato il Manifesto degli Studi per l’a.a. 19/20 in modo da rendere possibile l’anticipo della pratica forense.

    Questo risultato è stato raggiunto senza spostare gli insegnamenti fondamentali di Diritto processuale civile e Diritto processuale penale. Per sostenere il semestre anticipato di pratica forense è infatti sufficiente che lo studente abbia maturato almeno 6 CFU in ciascuno dei due s.s.d. “IUS/15 – Diritto processuale civile” e “IUS/16 – Diritto processuale penale”, condizione resa possibile attraverso il superamento di esami a scelta nelle due discipline processualistiche.
    Per il settore “IUS/15 – Diritto processuale civile” è previsto un insegnamento a scelta, “Diritto dell’arbitrato e procedure di A.D.R.”, avente quale unica propedeuticità Istituzioni di diritto privato.
    Per il settore “IUS/16 – Diritto processuale penale” sono previsti due insegnamenti a scelta privi di propedeuticità con l’insegnamento fondamentale di “Diritto processuale penale” e più precisamente “Diritto penitenziario” (con le propedeuticità di Istituzioni di diritto pubblico o Diritto pubblico e costituzionale, Diritto penale o Diritto penale I), e “Diritto processuale penale dell’Unione europea” (con la sola propedeuticità di Istituzioni di diritto pubblico o Diritto pubblico e costituzionale), nonché l’insegnamento a scelta di “Diritto processuale penale comparato”, del tutto privo di propedeuticità.

    facebook logoinstagram buttonyoutube logotype